2021: Trasferta a Caslano

Dopo 35 anni a Novaggio nel medio Malcantone, i tempi erano maturi per un nuovo capitolo. Nel bel mezzo del lockdown invernale, la famiglia si è trasferita in una nuova casa, a Caslano sul lago di Lugano. A pochi passi, Andy Wildi ha allestito il suo atelier in un edificio commerciale e sta lavorando intensamente a nuove opere.

2018: Kulturraum ImTenn, Elsau

Le ampie sale a Elsau (Zurigo) sono regolarmente aperte ad artisti rinomati. Un grande palcoscenico, che Andy Wildi con i suoi dipinti e Alesch Vital con le sculture interpretano perfettamente. Il vernissage diventa una festa dove gli amanti dell'arte si incontrano e durante tutta la mostra seguono interessanti soirées, concerti ed eventi culturali-culinari. Il mecenate e mediatore culturale Res Hugi e la sua famiglia creano un'atmosfera unica e vincente che cattura immediatamente i visitatori e li avvicina alle opere esposte senza paura del contatto.

2018: Aqua e Fuoco a Bellinzona

Nel murale lungo 44 metri sul muro della caserma dei pompieri di Bellinzona si incontrano due elementi: il fuoco e l'acqua. Nei colori cantonali simboleggiano anche le due parti del cantone e indicano con un occhiolino la funzione dell'edificio. "Rosso fuoco" è capovolto e sembra arrendersi, "Acquarello" porta via la vittoria, per questa volta.

2018 Galleria Spazio 28, San Bernardino

L'intima galleria nell'imponente casa al no. 28 della strada principale offre regolarmente interessanti accostamenti di artisti di tutta la regione Insubrica. La gallerista Mariella Filippi porta l'arte contemporanea nella meta turistica al passaggio dal sud al nord. Riesce sempre a creare contrasti emozionanti e un dialogo stimolante con le opere esposte. Nel corso di molti anni, si è fatta un nome ben oltre i confini del paese.

2017: Galleria JOB, Giubiasco

Il vernissage nella bella galleria nel centro storico del paese si è svolto all'aperto, in modo che le opere di Andy Wildi potessero essere godute in piccoli gruppi. Con il suo discorso, l'artista Carolina Nazar, che insegna anche alla scuola d'arte di Lugano, ha saputo ispirare i presenti ad avvicinarsi a questo pittore venuto di "oltre Gottardo" per vivere e lavorare in Ticino.

Atelier Alexander, Winterthur: Scenario deserto

Dal 23 agosto al 20 settembre 2014 Andy Wildi ha mostrato le sue opere recenti nella galleria Atelier Alexander a Winterthur che lo ospita da tanti anni. La scena di alcune delle sue opere, prive di esseri umani, si apriva questa volta anche a qualche animale, come la solitaria tartaruga gigange "lonesome George" o il boxer feroce nella sua palestra.

Galerie Anixis a Baden: Im Auge des Malers

Dal 8 novembre al 21 dicembre 2013 Andy Wildi è ritornato alla sua città natia per una grande mostra. Nelle ampie sale della galleria Anixis, l'ex edificio della stazione Oberstadt le sue opere impressionanti hanno trovato la cornice ideale.

Un'impresa magnifica: L'etichetta per la Montagna magica

Per il migliore Merlot svizzero dell'anno 2011, il mitico Montagna magica del viticoltore Daniel Huber a Monteggio, Andy Wildi ha creato l'etichetta. La produzione limitate è gia esaurita, ma alcune bottiglie si trovano ancora nei migliori ristoranti in tutta la Svizzera.

Andy Wildi al museo: Il silenzio delle cose

Dal 13 settembre al 27 ottobre 2013 il Museo Plebano di Agno ha consacrato una grande retrospettiva a Andy Wildi. In questa mostra - la prima dedicata ad un'artista contemporaneo - erano esposte opere che spaziavano dal primo autoritratto alle più recenti del pittore Malcantonese.

Distributore d'arte "art station" a Zurigo

Per la prima volta Andy Wildi ha esposto le sue opere nella galleria zurighese art station di Isabella Lanz. Dal 27 ottobre al 1 dicembre 2012 questa galleria d'arte contemporanea ubicata nello stabile di un ex distributore di benzina le opere sotto la tematica "vista mare" hanno trovato una cornice suggestiva.
Andy Wildi, Frölein Da Capo e Christian Greutemann.

Ritorno a Wettingen: La mostra nel Gluri Suter Huus

Con una grande esposizione comprendente 50 opere, di cui molte nuove e una piccola retrospettiva, Andy Wildi ritorna alle sue origini di Wettingen, nella galleria comunale. Membro fondatore della mitica "Ateliergemeinschaft Spinnerei" Wildi vive da 26 anni a Novaggio. L'introduzione al vernissage del 21 agosto è stato tenuto dalla storica dell'arte Lucia Angela Cavegn, mentre Christian Greutemann, capo comitato artistico di Wettingen ha dato il benvenuto ai numerosi visitatori, giunti da tutta la Svizzera tedesca, dal Ticino e dalla Germania che avevano anche occasione di assistere all'esibizione della cantautrice/musicista Frölein Da Capo.
Karl Lüönd, Andy Wildi, Eva Buhrfeind, Urs Jakob, Sepp Schmid (von links).

7 settembre 2009: Vernice a Baden

Das Foyer des Theaters im Kurpark war ein stimmungsvoller Rahmen für die Buchpremiere. Für die Inszenierung sorgten Othmar Zehnder mit einer bühnenreifen Beleuchtung und Sepp Schmid mit professioneller Dekoration.
Rund 150 Freunde, Kunden und Künstlerkollegen folgten der Einladung und nutzten die Gelegenheit, ihr Exemplar vom Künstler signieren zu lassen.

Nach der Begrüssung durch Stadtrat Kurt Wiederkehr, erinnerte Sepp Schmid als Vertreter der "Freunde von Andy Wildi", die sich für das ehrgeizige Projekt engagiert hatten, an die Spuren, die der Künstler in der Region hinterlassen hat und an visionäre Projekte, die hier entstanden sind.

2008 Artista in cantiere

Andy Wildi è stato incaricato dalla rinomata società di costruzioni Marti di creare questo quadro atmosferico di un cantiere, che ora è appeso come un eye-catcher in una grande sala da conferenze.

Andy Wildi
Via industria 63 B
CH-6987 Caslano
+41 79 665 34 31
e-Mail
Image